Francia - Asterix entra in un McDonald's e fa arrabbiare i francesi

asterix

Obelix non vuole più cinghiali. Preferisce andare da McDonald's!

La mia non è una battuta, ma solo la clamorosa conseguenza di una scelta della casa editrice francese Albert René che pubblica le divertenti avventure del biondo Asterix. Quest'ultimo, infatti, è diventato il testimonial di una campagna pubblicitaria dell'azienda celebre in tutto il mondo per le sue specialità culinarie. Quella che vedete qui accanto è l'immagine incriminata, dove si vedono chiaramente Asterix, Obelix e la loro allegra comitiva all'interno di un ristorante Mc Donald's, tutti in atteggiamento di festa.

In alto a sinistra si può notare una vignetta: Venez comme vous etes/Venite come siete! Tutto ciò ha fatto imbufalire il popolo francese che si è visto scippato da una multinazionale statunitense un simbolo nazionale come Asterix. Ecco come risponde la casa editrice a tutte le critiche: «La campagna nasce in parternariato con McDonalds perché il messaggio funziona e nulla toglie al valore dei personaggi». Quindi i protagonisti fumetti di Uderzo e René Goscinny, simboli dei galli e quindi dei francesi tutti, non hanno subito alcun danno d'immagine. E secondo voi questa pubblicità può essere considerato un grosso auto-gol da non ripetere? Il celebre gallo è stato ideato nel lontano 1959, disegnato da Albert Uderzo e sceneggiato da René Goscinny.

via | La Stampa

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

3 commenti Aggiorna
Ordina: