Rw-Preview, scopriamo il primo numero della nuova testata

Oltre al Mega c'è di più: è in arrivo Rw-Preview!

lion

Il Mega della Alastor andava stretto alla casa editrice Rw e per questo hanno varato una testata tutta nuova, targata Rw e realizzata grazie alla collaborazione del catalogo Mega. Rw-Preview è "una costola" del Mega, specializzata nei fumetti di ogni genere gestisce questo nuovo editore. Rw-Preview è stato introdotto come un mensile che unisce un albo inedito DC della serie NEW 52 agli annunci di tutte le uscite previste per l’editore RW per tutte le sue tre etichette (Lion, Lineachiara e Goen).

Rw-Preview diventerà presto uno strumento indispensabile per restare sempre aggiornati sui programmi editoriali RW, godendo contemporaneamente dei migliori pezzi fumettistici proposti dalla stessa casa editrice. Il prezzo scelto per proporre al pubblico questo prodotto è onestissimo: l’albo verrà messo a disposizione al costo di € 1,00 oppure, a scelta, in combinazione con il catalogo ufficiale MEGA al prezzo di soli
€ 0,50 più il prezzo del catalogo.

Il primissimo numero lo potremo sfogliare a maggio e conterrà DC Universe Presents n.0 di James Robinson, Rob Liefeld, Tom Derenick, Marat Mychaels (altre caratteristiche tecniche albo: 14x21, S, 48 pp, colori). All'interno potrete leggere le origini di Mister Terrific di James Robinson e quelle di Hawk e Dove di Liefeld e Mychaels.

Il nuovo magazine da fumetteria di RW-Lion è l'occasione giusta per leggere ad un prezzo ipercontenuto le storie inedite del Nuovo Universo DC e non perdere di vista infinite informazioni sulle uscite mensili delle linee editoriali di RW: Lion (da Batman a Superman, da Lanterna Verde alla Justice League), Goen (Kiss me Licia, Detroit Metal City) e Lineachiara (i capolavori francesi come Jeremiah e Aquablue). Con questo prodotto il distributore Alastor ha superato se stesso, grazie ad una formula ancor più vincente dello stesso Mega.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.