Mega - con il n.159 in allegato La Principessa Rose: i segreti di Bone

mega

Nelle migliori fumetterie specializzate è arrivato il nuovo numero di Mega!

Ecco il n.159 della rivista che vi aggiorna su tutte le novità più interessanti del mondo del fumetto, ma soprattutto vi offre con precisione un elenco di tutte le uscite dell'editoria italiana, giochi, action figures, gadget e dvd. Il volume in questione, uscito i primi giorni di settembre, è riconoscibile per una copertina dedicata ad Osamu Tezuka, colui che ha scritto la storia dei manga. Infatti la casa editrice Hazard Edizioni pubblicherà prestissimo una ristampa del capolavoro La Storia dei Tre Adolf, in un'edizione prestigiosa e metterà a disposizione anche un cofanetto elegante proprio perché ritiene questo prodotto uno dei migliori esempi di arte a fumetti!

Ecco alcune caratteristiche del Mega: 19×26, B, 160 pp, col. € 1,20. Oltre alla presentazione dell'opera di Tezuka, troverete all'interno di questo numero una brillante intervista a Jeff Smith (suo il Bone pubblicato da Panini Comics). Non perdetela per nessun motivo al mondo: l'autore ha svelato in anteprima i dettagli di Principessa Rose, ovvero il prologo di Bone, con protagonista una giovanissima Nonna Ben. Tra le Preview più interessanti: Flash: Notte più profonda; Sogni - la raccolta delle prime, meravigliose storie create ed illustrate dal maestro spagnolo Azpiri - (Planeta DeAgostini); B.P.R.D. le occulte minacce dell’Asse (Magic Press); Don Zauker Inferno e Paradiso (DOUbLe SHOt); Lucky Luke contro Pinkerton (Nona Arte). Per finire vi segnaliamo che ha preso parte alla rubrica Parola di Libraio Daniele Pignatelli di Comic House, Sarzana (SP) che è il nuovo presidente dell'Associazione Fumetterie Italiane! Cliccate qui per scaricare direttamente dal portale Alastor il PDF di Mega n.157. Ricordate che troverete in allegato al numero di questo mese un albetto speciale targato BAO Publishing: La Principessa Rose: i segreti di Bone!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.