Superman, settantacinque anni fa usciva il primo albo di Action Comics!

Settantacinque anni suonati, eppur non li dimostra affatto: ma di chi stiamo parlando? Ma ovviamente di Superman che, nell'ormai lontanissimo 18 aprile del 1938, faceva la sua prima apparizione nelle edicole americane con il primo numero di Action Comics!

Realizzato da Jerry Siegel e Joe Shuster (che avevano ideato il personaggio ben quattro anni prima della sua pubblicazione ufficiale), il primo numero del fumetto vedeva sia l'apparizione su Superman/Clark Kent nelle vesti di protagonista assoluto, ma introduceva sin da subito il personaggio di Lois Lane, futura moglie del supereroe americano. Lo stesso Superman, poco tempo dopo, apparirà in una serie di strips su vari quotidiani americani, ma è il primo numero di Action Comics che ha gettato le basi della storyline del personaggio, presentato al grande pubblico proprio con quell'albo.

E non fatevi ingannare dalla dicitura che reca giugno sul mese di pubblicazione della testata: Action Comics #1 uscì nelle edicole americane proprio oggi, e quella scritta era solo un'indicazione per gli edicolanti americani che, in caso di reso, dovevano restituire le copie invendute del fumetto nel mese sovrascritto.

Mi sembra inutile dire che Superman ha contribuito, in maniera abbastanza significativa, a delineare quelle che poi sarebbero state le linee guida della Golden Age del fumetto americano...quelle stesse linee guida che, molti anni dopo, vennero riprese e rielaborate in quella che in molti hanno rinominato come Silver Age. E mentre la Marvel muoveva i primi passi all'interno dello sconfinato mondo dell'editoria americana, la DC Comics proponeva ai lettori statunitensi le storie di Superman in un periodo storico che, come ben sappiamo, fu dominato dalla guerra più disastrosa che il genere umano aveva mai visto.

C'è da dire che di acqua sotto i ponti ne è passata tanta, e anche Superman è cambiato...ma i lettori continuano ancora ad appassionarsi alle storie di quest'uomo coraggioso e generoso, i cui valori sono stati spesso messi in discussione. Certo, l'idea del "boyscout americano" può piacere come non può piacere, ma ai lettori questo importa poco, perché Superman è il primo, vero, unico supereroe americano universalmente riconosciuto!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

3 commenti Aggiorna
Ordina: