USA, Jonathan Hickman e Matt Fraction insieme per il serial Da Vinci's Demons!

Non è cosa rara vedere degli autori di fumetti lavorare sugli script di questa o quella serie TV, ma sapere che ben due fumettisti importanti come Jonathan Hickman e Matt Fraction lavoreranno per lo stesso serial...beh, non è una cosa che si vede tutti i giorni!

Eppure è tutto vero: Hickman e Fraction scriveranno due episodi della seconda serie di Da Vinci's Demons, serial TV americano che ripercorre (ed immagina) le vicissitudini e le avventure di un giovanissimo Leonardo Da Vinci. La serie, creata da David S. Goyer (co-autore degli script della trilogia "Nolaniana" di Batman), sembra piacere molto ai due autori che, come andremo a leggere, hanno rilasciato alcune dichiarazioni interessanti circa l'opportunità che gli è stata concessa. Opportunità che Goyer è riuscito a strappare ai produttori e che, per sua fortuna, i due autori hanno deciso di raccogliere al volo.

Raggiunto dai ragazzi di Comics Alliance, Matt Fraction ha dichiarato:

    "Da Vinci's Demons has everything I look for in a show as a viewer, from the vision of the creator to the caliber of writers to the narrative structure, intrigue, blood, sex, carnage, fun, and all points in-between. So as a writer to be asked by David to play in his sandbox is an amazing opportunity. Besides, Leonardo was always my second-favorite ninja turtle and I look forward to exploring his mythos with all of you."

Fraction sembra davvero entusiasta di poter lavorare a questo progetto, visto che ha descritto Da Vinci's Demons come una serie visionaria, intrigante e ben strutturata. E, ringraziando Goyer per l'opportunità, Fraction la butta sul ridere dicendo che Leonardo è la sua seconda Tartaruga Ninja preferita, aggiungendo che cercherà di esplorare per bene la mitologia del personaggio per offrire al grande pubblico una buona storia.

Anche Hickman, dal canto suo, sembra molto contento di poter lavorare sugli script di Da Vinci's Demons:

    "I, obviously, echo everything Matt has said. When David let me read the first couple of scripts, I knew five pages into the pilot that they were on to something. So, I'm just incredibly honored that they extended the opportunity to come in and write for the show. It's fun, ambitious, and irreverent in all the right ways. Check it out if you get a chance."

Senza scherzarci sopra, Hickman ha fatto da eco alle parole di Fraction, dicendosi molto onorato dell'opportunità ricevuta e descrivendo il serial come divertente, ambizioso ed irriverente.

Io non ho mai visto Da Vinci's Demons, ma sapendo che dalla seconda serie ci saranno due autori importanti come Hickman e Fraction agli script, ho deciso di voler approfondire un po' la faccenda e di cercare quante più informazioni possibili sul serial. E, leggendo quello che è accaduto dall'inizio fino agli ultimi episodi, ho capito perché Goyer ha voluto fortemente che Hickman e Fraction scrivessero le storie del suo serial: Da Vinci's Code è un prodotto atipico e difficilmente classificabile, dove fantascienza ed eventi storici si mescolano e rimescolano continuamente...e chi meglio di quei due autori, così bravi nel genere "sci-fi", possono dare a Da Vinci's Demons un tocco ancor più fantascientifico?

via | Comics Alliance

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.