Boston Comic-con 2013, aumentate le misure di sicurezza

Con ancora negli occhi le immagini delle bombe esplose durante la storica maratona di Boston, scopriamo oggi che gli organizzatori del Boston Comic-con, convention che prenderà inizio domani e che durerà fino a domenica 21 aprile, hanno deciso di aumentare le misure di sicurezza imponendo alcune importanti restrizioni.

Diciamo che la notizia era già nell'aria anche perché, proprio in queste ore, a Boston è in corso una caccia all'uomo in vasta scala dopo che, nella notte, è avvenuta una sparatoria nei pressi del MIT (Massachusetts Institute of Technology). Ma in cosa consistono le misure cautelative a cui i visitatori del Boston Comic-con dovranno attenersi? Innanzitutto, com'era logico aspettarsi, i visitatori dovranno arrivare all'Hynes Convention Center senza passare da Boylston Street, teatro delle due esplosioni durante la maratona. Il percorso è stato quindi deviato, e ora per arrivare all'Hynes bisognerà attraversare Prudential Center.

Previsto, inoltre, un rafforzamento delle forze dell'ordine all'interno della convention e, all'ingresso, i visitatori dovranno sottoporsi ad un "bag check" prima di poter entrare all'interno dell'Hynes Convention Center. Particolarmente restrittive sono le misure cautelative a cui saranno sottoposti i cosplayer che, e mi dispiace tantissimo per loro, dovranno attenersi scrupolosamente alle precise indicazioni che gli organizzatori e la polizia hanno pensato per loro. Innanzitutto, i cosplayer potranno portare maschere o camuffamenti facciali solo all'interno dell'Hynes Convention Center e solo dopo aver passato il check-in, in modo da poter essere identificati prima di procedere con le loro performance. Un'altra restrizione, molto importante, riguarda le armi giocattolo e le riproduzioni in scala che alcuni personaggi prevedono e che, per ordine degli organizzatori, non dovranno assolutamente varcare l'ingresso della convention.

Insomma, sarà un Boston Comic-con blindato e, con la speranza che non accada nulla di male alla convention, mi auguro che i visitatori possano divertirsi nonostante le molte (e giustificate) restrizioni che gli organizzatori e la polizia di Boston hanno imposto.

via | Comic Book Resources

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.