Spoiler capitolo 420 di Bleach

Spoiler capitolo 420 di Bleach

Veramente un gran bel capitolo questo di Bleach! Il manga è tornato agli splendori di un tempo e, ancora una volta, sono da notare gli incredibili quanto meravigliosi disegni che Tite Kubo ha realizzato per questo capitolo...davvero delle opere d'arte! Ovviamente ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese del manga, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il riassunto del capitolo 419 e gli spoiler (confermati e con immagini) del capitolo 420.

Riassunto capitolo 419:

Ichigo è diventato talmente veloce da poter cogliere Aizen di sorpresa anche se, per il momento, il nemico è riuscito a scansare il suo fendente riportando solamente un taglio poco profondo sul petto. Ora Aizen si trova si di una piccola rupe ed Ichigo, con gli occhi bassi e lo sguardo perso nel vuoto, dice all'avversario che questa è davvero "una strana sensazione"...

Ichigo ricorda ad Aizen quando, nella falsa Karakura, questo gli chiese come mai il ragazzo avesse preso "le distanze" da lui. Ma ora è Aizen che ha preso le distanze da Ichigo e così, un po' sarcasticamente, il giovane guerriero rivolge la stessa domanda all'ex-shinigami. La sicurezza e la "spavalderia" di Ichigo mandano Aizen su tutte le furie e, ricordando quanto fatto nell'immediato dal ragazzo (ovvero d'avergli spezzato il kidou, d'aver fermato la spada solo con le mani e di essere riuscito a ferirlo), il nemico gli urla di "porre fine" alla sua arroganza! Aizen è davvero fuori di se e, dopo aver esclamato a gran voce le sue sensazioni, dal "terzo occhio" dell'ex-shinigami "sgorga" una piccola lacrima di sangue e, poco a poco, lo stesso occhio comincia a "mutare"...

Il corpo di Aizen sembra quasi "spezzarsi" e, tra le lancinanti urla di dolore dell'ex-shinigami, si compie un'ulteriore trasformazione: il corpo è stato privato della lunga ed elegante veste e, al posto delle ali da farfalla, ci sono ora delle appendici alate "tentacolate" che, sulla punta, "mostrano" delle terribili teste di hollow! Anche i connotati facciali di Aizen sono cambiati rendendolo, praticamente, un "mostro" a tutti gli effetti. Aizen inizia quindi a parlare e, rivolgendosi all'Hougyoku, questo sembra ringraziare l'artefatto del potere che gli ha donato...un potere che permetterà "ad entrambi" di non essere sconfitti da un semplice essere umano! Così dicendo, una delle piccole teste di hollow apre la bocca e, da questa, una piccola "palla" d'energia (probabilmente un Cero) viene lanciata a gran velocità in direzione di Ichigo...

La "palla di Cero" esplode nelle vicinanze di Ichigo: la deflagrazione è tremenda e l'energia, che sembra essere poca, si "espande" fino a rendersi visibile agli occhi dei lontanissimi amici di Ichigo. Ma il ragazzo è riuscito a sopravvivere all'esplosione così Aizen, notato che questa tecnica non ha effetto, si lancia a grandissima velocità in direzione di Ichigo riuscendo, dopo averlo colpito, ad "agguantarlo" per la gola. Ora Aizen si trova a mezz'aria e, mentre tiene Ichigo per il collo con entrambe le braccia, ognuna delle sue "facce da hollow" si sono avvicinate al ragazzo, formando intorno ad egli una specie di "aureola" d'energia! Aizen dice ad Ichigo che si, per un momento anche il ragazzo è riuscito a trascendere la forma di hollow e di shinigami ma, adesso, sembra proprio che tutto quel potere mostrato fino ad ora sia "esaurito". Per questo Aizen, che può mantenere per sempre la forma che trascende gli hollow e gli shinigami, deve rimanere l'unico ad aver "spezzato" la barriera di potere tra le due "entità" e, ora, la sua mano porrà fine all'unica anomalia che si è trovato a fronteggiare: Ichigo! Ma il ragazzo non la pensa così e, dopo aver detto ad Aizen se è "tutto qui" quello che sa fare, Ichigo riesce a liberarsi con facilità della morsa dell'ex-shinigami...

Ichigo sembra quasi annoiato e, stanco delle "chiacchiere" di Aizen, il ragazzo dice al nemico che è giunta l'ora di finirla: finalmente, dopo tanto "parlare", Ichigo decide di mostrare ad Aizen il Getsuga Tenshou Finale!

Spoiler capitolo 420:

Ichigo ha deciso di mostrare ad Aizen il suo Getsuga Tenshou Finale e, nel farlo, pare proprio che il ragazzo abbia anche "cambiato aspetto"...

Parte un flashback che mostra Ichigo che, all'interno della sua spada, sta combattendo contro la "fusione" tra Tensa-Zangetsu e il suo "lato oscuro". La "creatura" chiede ad Ichigo se si è già arreso e il ragazzo, di tutta risposta, dice che non mollerà fintanto che la spada non gli avrà insegnato il Getsuga Tenshou Finale. Ovviamente la "creatura" non vuole insegnarglielo e, infuriata, si getta a tutta velocità verso Ichigo! Il ragazzo però è molto pensieroso: perché la spada, che è nettamente più forte di lui, non l'ha ancora ucciso? Perché sta "esitando"?

Mentre combatte con la "creatura", Ichigo nota che dalla spada fuoriesce tantissima tristezza e, proprio mentre "la creatura" lo sta per trafiggere, il ragazzo getta via la spada e si fa "infilzare" di proposito! La "creatura" dice ad Ichigo che finalmente ha capito che non basta "accettare" Tensa-Zangetsu per poter acquisire il Getsuga Tenshou finale e, calmo ma sorpreso, il ragazzo dice che non ha sentito "alcun dolore" quando è stato trafitto. La "creatura" dice ad Ichigo che Tensa-Zangetsu non può fargli del male perché è parte di lui e così, mollando "la presa", la fusione tra le due entità inizia a piangere copiosamente. Ichigo chiede il motivo di così tante lacrime e la "creatura", che continua a piangere, ricorda al ragazzo le parole che Tensa-Zangestu gli ha detto prima di cominciare la battaglia ("quello che vuoi proteggere tu è diverso da quello che voglio proteggere io")...

Ichigo non capisce e la creatura, a testa bassa, rivela al suo "proprietario" che la cosa che voleva proteggere Tensa-Zangetsu è Ichigo stesso! Il ragazzo è visibilmente sorpreso e la "creatura", estraendo dolcemente la spada dal corpo di Ichigo, rivela al nostro eroe che il Getsuga Tenshou Finale gli è stato "infuso" dalla spada stessa e che, per eseguirlo, il ragazzo dovrà diventare...Getsuga!

Si torna alla realtà dove Aizen, sbalordito, guarda la profonda mutazione che Ichigo ha compiuto: il ragazzo è diventato un'altra persona ed i capelli, diventati molto più lunghi, hanno perso il caratteristico color arancione diventando tutti neri! Anche i vestiti sono cambiati e Ichigo/Getsuga, rivolgendosi ad Aizen, spiega che quando deve eseguire il Getsuga Tenshou Finale deve assolutamente perdere completamente i poteri derivatogli dall'essere uno shinigami. Aizen, analizzandolo, continua a non percepire alcuna reiatsu da Ichigo/Getsuga e, riflettendo sul fatto che un essere "bidimensionale" evolve in uno stato totalmente diverso da uno shinigami non può diventare assolutamente un essere "tridimensionale", il nemico capisce che l'avversario è "evoluto" in qualcosa di totalmente nuovo e decisamente più potente...e questo lui non può accettarlo!

Aizen urla il suo disappunto "in faccia" ad Ichigo/Getsuga che, di tutta risposta, evoca la spada chiamata "Mugetsu"!

Spoiler capitolo 420 di Bleach
Spoiler capitolo 420 di Bleach
Spoiler capitolo 420 di Bleach

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.