Futurama, Comedy Central terminerà la serie con il 140mo episodio

Brutte notizie per i fan americani (ed italiani) di Futurama, cartoon futuristico ideato da Matt Groening: a quanto pare, Comedy Central ha deciso di non inserire Futurama nel palinsesto della prossima stagione, interrompendo quindi il cartoon con questa settima e (speriamo non ultima) serie.

La notizia è stata diramata da EW, che ha annotato alcuni particolari interessanti circa la difficile gestazione della serie. Come molti di voi sapranno, quella che sta per terminare è la settima stagione di Futurama e lo show, dopo essere stato interrotto 2003, venne poi ripreso nel 2007 da Comedy Central che ne ha prodotto le restanti serie. Gli ultimi tredici episodi andranno in onda dal 19 giugno 2013, per terminare il 4 settembre con l'episodio numero 140. Ma come l'hanno presa il produttore esecutivo della serie David X. Cohen e il grande Matt Groening? Andiamo a leggere le loro dichiarazioni...

Per nulla turbato, Cohen dichiara ironicamente quanto segue:

    “I felt like we were already in the bonus round on these last couple of seasons, so I can’t say I was devastated by the news [...] It was what I had expected two years earlier. At this point I keep a suitcase by my office door so I can be cancelled at a moment’s notice.”

A quanto pare, il produttore di Futurama sapeva già che sarebbe arrivato questo momento ed anzi, con una punta di ironia, questo dichiara che aveva la valigia pronta nel suo ufficio già da due anni! Cohen è quindi convinto che la sesta e la settima serie di Futurama fossero state un "bonus" che Comedy Central aveva regalato a lui e a Groening, visto che il produttore si aspettava la cancellazione già dalla fine della quinta serie. Un commento un po' pessimista, quello di Cohen!

Spudoratamente sarcastico come sempre, Matt Groening ha detto:

    "Perhaps Futurama will return in another form, on the Internet, or as a puppet show in the park. Or maybe as a puppet show in the park on the Internet."

Buttandola sul ridere, Groening ci fa capire che il futuro di Futurama (il gioco di parole non era voluto) potrebbe essere su internet, dove lo show era già approdato per un brevissimo lasso di tempo. Una cosa è certa: per il momento, nessun emittente americano è in contatto con Cohen e Groening, quindi sarà dura rivedere il cartoon in un qualche canale televisivo statunitense.

via | EW

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.