One Piece, spoiler capitolo 707

Ed eccoci a parlare degli spoiler del capitolo 707 di One Piece! Eiichiro Oda sta continuando a mettere carne sul fuoco, rendendo questa nuova saga molto più complicata ed affascinante della precedente...ce la farà l'autore a dipanare tutte le matasse che si stanno incrociando?

Come sempre, ricordiamo a tutti i lettori italiani di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese di One Piece, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il link di rimando al capitolo 706 e le prime indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 707.

Riassunto e spoiler capitolo 706 (link)

Spoiler capitolo 707:

Il pubblico rumoreggia: nessuno si aspettava che, nel mezzo di questa Battle Royale da 138 partecipanti, si potesse formare un blocco di combattenti che marciano compatti contro il resto dei gladiatori! La gente pensa che questo sia giocare sporco, ma lo speaker del torneo avvisa tutti che formare delle alleanze non va contro il regolamento della Battle Royale, quindi è tutto nella norma! A capo di questo schieramento di forze c'è Dagama, lo stratega del regno di Prodence che, per la gloria di Re Elizabello, ha deciso di coordinare questa strana alleanza (se così possiamo definirla). Scopriamo da Dagama che il pugno di Re Elizabello è considerato come un'arma di distruzione di massa (una volta è riuscito ad aprirsi un varco all'interno di una fortezza con un solo pugno), e che al regnante occorre un'ora affinché il colpo sia carico. Questo colpo micidiale dev'essere quindi usato con parsimonia, e Dagama sa perfettamente quando e come utilizzare il pugno del suo regnante e, quando Elizabello informa il suo stratega d'esser pronto a lanciare il suo colpo in ogni momento, lo stratega dice ai suoi uomini di proteggere il Re e di cercare di sfoltire un po' le fila nemiche.

Nel bel mezzo della battaglia, Bellamy ha ritrovato Lepanto, uno degli uomini più in vista dell'esercito di Dressrosa. Lepanto, che ora fa parte del mini-esercito che Dagama è riuscito a mettere in piedi per la Battle Royale, dice a Bellamy che l'unica cosa che conta nella vita è il denaro e lui, piuttosto che puntare ad una cosa irraggiungibile come il frutto Mera-Mera, si accontenta di raccogliere le generose offerte degli uomini di Elizabello. Dichiarandosi disgustato dalle parole di Lepanto, Bellamy viene attaccato dal capitano dell'esercito di Dressrosa che, con un fendente della sua mazza, riesce a buttare fuori dal ring tre gladiatori! Bellamy, invece, riesce a schivare con facilità il colpo e, divertito, il pirata contrattacca usando i suoi potenti pugni.

Scopriamo che, una volta caduti in acqua, i tre gladiatori buttati fuori da Lepanto se la dovranno vedere con una squadra di piccoli pesci combattenti che gli organizzatori del torneo hanno liberato nella piccola piscina! Questi, che sembrano dei pesci con le corna da toro, attaccano furiosamente i tre gladiatori, che vengono messi fuori gioco con estrema facilità. Lo speaker del torneo dichiara che all'interno dell'arena, chi viene sconfitto non può uscire indenne dalla Battle Royale: queste sono le regole del Colosseo di Dressrosa! E intanto, mentre ogni partecipante alla Battle Royale del Blocco B usa i propri mezzi per mettere fuori gioco gli avversari, scopriamo che c'è anche un uomo-pesce che combatte per poter forgiare un "legame d'amicizia" con i suoi pugni: il karateka si chiama Hack dei Cento Dan, e sembra che questo conosca molto bene il Karate degli uomini-pesce.

Gli uomini di Dagama stanno avendo qualche difficoltà nell'affrontare Bluegilly, un uomo della tribù dei Gambelunghe che, a quanto pare, è un maestro della tecnica di combattimento chiamata Jao Kun Do. Bluegilly invita i combattenti a farsi avanti e questi, un po' intimoriti, rispondono dicendo che è impossibile avvicinarsi a lui...perché questo li tiene sempre a distanza grazie alle sue lunghissime gambe. Incoraggiati dalla superiorità numerica, i gladiatori provano ad attaccare Bluegilly, ma questo li mette di nuovo al tappeto come se niente fosse! Ma nell'arena c'è un altro personaggio che si sta facendo notare per il suo modo particolare di combattere: il gladiatore Ricky. Questo misterioso individuo combatte con una elmo che gli cela totalmente il viso e, rispetto agli altri gladiatori, usa solo la spada per farsi largo tra le fila nemiche. Questo modo di combattere incuriosisce il resto dei gladiatori che, sin dal primo addestramento, vengono istruiti ad usare scudo e spada. Alcuni gladiatori pensano che questo potrebbe essere un samurai del Wanokuni, mentre alcuni degli spettatori sembrano ricordarsi di quel gladiatore così misterioso e così diverso...chi sarà questo Ricky?

E mentre Bartolomew osserva sghignazzando la Battle Royale dal bordo della piscina (con gli spettatori che incitano i gladiatori a buttarlo fuori), Rufy e Cavendish osservano il combattimento dalla torre d'osservazione riservata ai partecipanti. Cavendish osserva come Bartolomew è davvero bravo a far innervosire la gente, mentre Rufy è esaltato da tutti quei combattenti così forti che sono accorsi per il torneo. Ma Rufy è incuriosito da quello che sta facendo Cavendish che, con un pugnale, sta pungolando le taglie delle vecchie Supernove (ora conosciute con il nome di "Generazione Peggiore"). Il risentimento che nutre Cavendish nei loro confronti è tanto e, nonostante Rufy gli dica di non prendersela così tanto, il pirata afferma che non avrà pace finché non li avrà sconfitti tutti. E non a caso, Cavendish si è iscritto al torneo proprio perché pensava che ci fosse qualcuno della Generazione Peggiore da abbattere, senza sapere che sta parlando proprio con Rufy "Cappello di Paglia"! Si avvicina ai due un uomo anziano molto alto e robusto che, rivolgendosi a Rufy, gli chiede come sta Garp. Il ragazzo risponde dicendogli come fa a conoscere suo nonno, cadendo quindi nella trappola del vecchio: Rufy ha rivelato la sua identità! Cavendish è scioccato mentre l'anziano, con aria assolutamente tranquilla, risponde alla domanda di Rufy dicendogli che in passato Garp l'ha quasi ucciso...e, per lavare quell'onta, l'anziano ha deciso di prendersela con tutta la progenie di Garp, nipoti compresi!

Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece
Spoiler capitolo 707 di One Piece

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.