Marvel made in Italy - il sogno continua...

made in Italy

Ogni volta che un autore italiano finisce per diventare celebre all'estero, qui su Comicsblog si fa festa!

Non siamo i soli a fare festa, poiché Panini Comics segue da molto vicino le sorti di questi autori e contribuisce a mettere in evidenza costantemente le loro prestazioni. Con quel primo volume intitolato Marvel made in Italy, la casa editrice in questione ci ha regalato una ricca raccolta delle "imprese" di questi italiani all'estero. Oggi l'esperimento si ripete ed è già pronto un secondo tomo dai contenuti editoriali esaltanti, contornati da fumetti ed illustrazioni inedite imperdibili: " l’adrenalinico e corale What if? House of M di Paolo Pantalena; A chemical romance, divertente storia di Spider-Man disegnata da Elena Casagrande; le strabilianti prove d’esordio su Breaking into comics the Marvel way di Serena Ficca, Tommaso Bennato e Matteo Scalera, impegnati su Runaways, Hulk e Deadpool; l’oscuro Doctor Voodoo di Alex Massacci. In più, l’imperdibile introduzione di C.B. Cebulski e una copertina speciale in cui la “stella nascente” Sara Pichelli fornisce la sua interpretazione delle principali icone del Marvel Universe!".

Chi andrà a Lucca Comics & Games 2010 potrà immediatamente fare proprio il volume (che sarà presentato ed esposto presso lo stand Panini), altrimenti sarà necessario attendere l'uscita ufficiale, prevista per l’11 Novembre in tutte le migliori librerie specializzate. Dopotutto chi si troverà nei pressi di Lucca e comprerà l'albo potrà ricevere la copia autografata direttamente da alcuni disegnatori del libro che saranno presenti all'evento. Ecco alcune caratteristiche del Marvel Made in Italy vol.2: 17x26, 144 pagine a colori, Euro 13,00. Vi ricordiamo che esiste un blog ufficiale dove è possibile approfondire la propria conoscenza sui disegnatori italiani che stanno facendo brillare il Marvel Universe: https://marvelmadeinitaly.blogspot.com.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.