Gundam: Far East Japan, in arrivo a maggio il fumetto di Akira Otani

Mobile Suite Gundam: Far East Japan, il nuovo fumetto giapponese di Akira Otani dovrebbe uscire in patria il 25 maggio 2013.

Gundam

Notizia dedicata ai fan di Gundam. Il numero di giugno della rivista Shonen Sunday Super di Shogakukan ha ufficialmente annunciato che la nuova serie Mobile Suite Gundam: Far East Japan di Akira Otani, noto per Tour! e Lost+Brain, uscirà sul prossimo numero del 25 maggio 2013. A quanto rivelato dal magazine, il primo capitolo sarà lungo ben 55 pagine, con una speciale pagina introduttiva tutta a colori.

La nuova serie Mobile Suite Gundam: Far East Japan di Akira Otani arriva giusto a proposito: Mobile Suite Gundam: Hunter of Black Clothes di Daichi Banjou, autore di Dan doh!! sta giusto per finire, anzi, la serie dedicata a Zeon ambientata nell'One Year War dovrebbe finire proprio nello stesso numero di giugno. Meno male dunque che arriva questa nuova serie, in questo modo i lettori non rimarranno orfani.

Ma non è certo finita qui: lo scorso mese erano stati annunciati due fumetti Gundam Seed Astray, mentre una serie intitolata Gundam UC con protagonista Bright Noa era appena stata lanciata sul mercato a febbraio ad opera della rivista Newtype Ace di Kadowaka Shoten.

Ma quante serie a fumetti di Gundam esistono? Beh, sono tantissime e la situazione si complica se pensiamo anche alle relative serie anime e agli OAV. Di sicuro quelle più amate dai fan sono quelle inserite nella saga dell'Universal Century, in cui rientra Kido Senshi Gundam: The Origin di Yoshikazu Yasuhiko, scritta basandosi sulla storia originale di Hajime Yatate e Yoshiyuki Tomino, con disegni di Kunio Okawara.

Fra i preferiti dei fan ricordiamo anche Kidō Senshi Gundam C.D.A.: Wakaki suisei no shōzō, da noi noto più semplicemente con il titolo Gundam C.D.A., scritto e disegnato da Hiroyuki Kitazume, ambientato anch'esso nell'Universal Century e dedicato alla vita di Char Aznable. Tanto per complicare ulteriormente la faccenda, Yoshiyuki Tomino decise anche di creare una specie di storyline parallela, leggermente differente dagli anime, per esempio ricordiamo la trilogia Awakening, Escalation e Confrontation.

Via | AnimeNewsNetwork

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.