Bao Publishing, annunciate cinque uscite in collaborazione con la Sergio Bonelli Editore

C'è grande mistero dietro l'ultimo annuncio rilasciato dalla casa editrice Bao Publishing.

fumetti napoli comicon

Durante la manifestazione Napoli COMICON 2013 è stato fatto un annuncio che ha spiazzato un po' tutti ed aperto tanti interrogativi. E' stato comunicato che nel 2014 ci dobbiamo aspettare ben cinque uscite BAO realizzate in collaborazione con Sergio Bonelli Editore. Quel che stuzzica ancor di più la fantasia del pubblico è il come hanno annunciato questa novità, anche tramite la propria pagina Facebook:

"Non lo diciamo con spirito sensazionalistico: saranno cinque libri clamorosi".

Cosa bolle in pentola? Quali sono gli autori coinvolti? Innanzitutto ci aspettiamo artisti di grosso calibro, visto che la Bao Publishing ha collaborato negli ultimi anni con personalità di prestigio. Sarà interessante scoprire prima possibile la struttura stessa di questa novità editoriale: il progetto prevede una serie di cinque diversi graphic novel o è una miniserie? Essendo un'iniziativa "top secret", non ci resta che metterci il cuore in pace ed aspettare il prossimo annuncio.

Nel frattempo è sempre possibile pensare alle altre produzioni di questa casa editrice, visto che durante il Napoli COMICON 2013 hanno anche parlato di altri fumetti che ben presto rilasceranno. Si parla già delle novità del 2014:

"In molti si stanno chiedendo se mai si vedranno in Italia i titoli dell'inglese Nobrow, tra cui il magnifico Hilda di Luke Pearson. La risposta è: Sì!".

Non manca tantissimo, visto che la data scelta per questo lancio è febbraio 2014. Da quel momento in poi si moltiplicheranno i titoli di Nobrow. Durante il COMICON, inoltre, la casa editrice ha esultato poiché Zerocalcare Premio XL si è portato a casa il Premio Micheluzzi 2013 come miglior fumetto, grazie al graphic novel Un polpo alla gola. Per scoprire chi sono tutti gli altri vincitori di questa edizione del prestigioso premio cliccate qui!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.