C2E2, gli annunci più importanti della DC Comics

In contemporanea al Napoli Comicon 2013, in quel di Chicago si è svolto il C2E2, mega-evento americano che le case editrici statunitensi sfruttano per annunciare un po' di novità e indiscrezioni sul futuro delle loro pubblicazioni. E andiamo subito a vedere cosa ha in serbo per noi la DC Comic, patria degli eroi tra i più amati dai lettori americani (e non solo)!

Partiamo con la notizia più succosa, ovvero la distribuzione (gratuita) del DC Entertainment Essential Graphic Novel and Chronology 2013: il catalogo, che consterà di ben 128 pagine, riassumerà tutta la storia editoriale della DC Comics tramite i suoi più famosi graphic novel, aiutando i fan meno esperti a districarsi nel mare di pubblicazioni che la casa editrice americana ha rilasciato nel corso degli anni. Di tutt'altro tenore le notizie che riguardano Batman che, oltre ad avere un nuovo background (questo grazie al prossimo Batman: Year Zero di Scott Snyder e Greg Capullo), continuerà a ricercare il nuovo Robin tra le fila dei personaggi che alloggiano nella tentacolare Gotham City. E vi farà piacere sapere che, tra questi, ci sarà anche la bellissima Selina "Catwoman" Kyle, che accompagnerà Batman nel numero #22 di Batman & Robin (che, per l'occasione, verrà rinominato in Batman & Catwoman).

A questo punto molti di voi si staranno chiedendo se la ricerca del nuovo Robin porterà Batman a scegliere Carrie Kelly (già apparsa nel numero #19 di Batman & Robin) come spalla...beh, secondo alcuni panelist del C2E2, la ragazza ha delle buone possibilità, ma dovrà giocarsela con molti (ed agguerritissimi) contendenti! Sempre riguardo ai personaggi della "Bat-famiglia", scopriamo che l'assassino dei genitori di Nightwing è ancora vivo e che Dick Grayson, venuto a conoscenza di ciò, si sposterà a Chicago per ricercare il pericoloso Tony Zuco. Grosse novità anche per Bane che, nel prossimo numero di Talon, svelerà ai lettori le sue origini...

Pochi sono stati gli annunci riguardanti Superman e gli altri supereroi della casa editrice statunitense che, stando a quanto leggo nei vari siti d'informazione fumettistica americana, si è concentrata quasi esclusivamente su Batman e sui personaggi che gli girano attorno. Ovviamente si è parlato di Man of Steel e della relazione tra Superman e Wonder Woman in Justice League, ma è stata davvero poca roba.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.