Outbreak Company, la light novel diventa un anime

Nuovo anime in arrivo per “Outbreak Company: Moeru Shinryakusha”, light novel ad opera di Ichiro Sakaki. Ecco le prime indiscrezioni

Outbreak Company anime

Nuova serie animata in arrivo per “Outbreak Company: Moeru Shinryakusha”, light novel pubblicata nel 2011 ad opera di Ichiro Sakaki con illustrazioni ad opera di Yūgen, in cui si mescolano mondi fatati, mondi popolati da elfi e moe, ovvero ciò che riguarda l’amore nei confronti dei personaggi dei videogame, dei fumetti e delle serie animate. Secondo quanto riportato sulle pagine della rivista “Weekly Shōnen Magazine”, edita dalla Kodansha, pare proprio che la serie di light novel avrebbe ottenuto un adattamento animato.

Questa non è la prima volta che un’opera di Sasaki riceve un adattamento anime: in passato anche Shinkyoku Sōkai Polyphonica, Scrapped Princess e Strait Jacket sono stati infatti adattati in versioni animate.

Per il momento, non sono stati forniti molti dettagli in merito a questo nuovo progetto. Ma quale sarà la trama di questa serie light novel? “Outbreak Company: Moeru Shinryakusha” ruota intorno alle vicende vissute da un giovane ragazzo, Shinichi Kano, un otaku il cui padre è uno scrittore affermato, mentre la madre realizza giochi per adulti. Nonostante non abbia effettivamente alcun talento relativo al mondo del Moe, un giorno il ragazzo si ritrova improvvisamente in un mondo parallelo popolato da dragoni ed elfi (il sacro impero di Eldant), il cui ingresso è raggiungibile attraverso una fitta foresta di alberi.

Il nostro protagonista viene quindi investito del titolo di “evangelista del moe” dal Governo Giapponese. Il suo incarico sarà quello di far si che i rapporti con l’impero possano migliorare. In questo mondo, Shinichi farà amicizia con una cameriera “mezzo elfo” di nome Myuseru e con l’imperatrice Petoraru.

Detto questo, non ci resta che attendere ulteriori indiscrezioni in merito al nuovo progetto animato basato su questa avvincente light novel fantasy!

via | SgCafè

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.