Simpson - una sigla scandalizza il mondo

I Simpson non creano spesso polemiche, anzi nella loro critica sociale sono i più pacati, rispetto ad altri cartoon come i Griffin o South Park.

Tutto questo non significa che tutto quello che esce fuori dai Simpson è oro puro (non è oro tutto ciò che è giallo). In una puntata recente, firmata da Banksy (artista di fama internazionale per i suoi graffiti) ed Al Jean, nella sigla vengono messi in mostra alcuni asiatici schiavizzati. Tutto ciò ha sollevato un mare di polemiche. Precisamente, durante la celebre scena del divano – quella che in ogni puntata subisce delle simpatiche variazioni – vengono mostrati numerosi asiatici che vengono sfruttati all'interno di una fabbrica per la produzione di gadget dei Simpson. Oltre a ciò parto alcune sequenze dove si possono facilmente individuare ulteriori scene rappresentanti animali in schiavitù ed “usati come imbottitura per le bambole raffiguranti Bart Simpson”. Cosa sta succedendo? Perché gli autori hanno pensato a queste scene dure e fuori luogo? Il produttore dei Simpson ha voluto precisare, rispondendo al rumoreggiare di media e pubblico: “ Succede questo quando si esterna quello che si sente”. Personalmente non ci vedo nulla di male in questa iniziativa. Il messaggio è sicuramente di denuncia e contro delle situazioni reali che ci vengono quotidianamente mascherate!

via | https://www.innovativo.it

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

3 commenti Aggiorna
Ordina: