Spoiler capitolo 513 di Naruto

Spoiler capitolo 513 di Naruto

Arrivano, con un ritardo "bestiale", anche gli spoiler sul nuovo capitolo di Naruto! Finalmente la storia inizia a muoversi in maniera più "omogenea" e, tra un po', assisteremo sicuramente all'evento centrale della saga! Ricordiamo a tutti i lettori dell’edizione italiana di Naruto di non proseguire nella lettura mentre, se seguite la serializzazione giapponese del manga, potete tranquillamente usufruire delle nostre anticipazioni.

Dopo il salto troverete il riassunto del capitolo 512 e le indiscrezioni (confermate e con immagini) del capitolo 513.

Riassunto capitolo 512:

Madara si è "ripreso" gli occhi di Nagato e, come se non bastasse, lo squalo di Kisame è riuscito a compiere l'ultima missione: consegnare all'Akatsuki il rotolo con tutte le informazioni raccolte dallo spadaccino sull'alleanza ninja e sul nascondiglio di Naruto e Killer-Bee!

Intanto, sull'isola nascosta del Villaggio delle Nuvole, Naruto e gli altri si stanno riprendendo dalla trappola tesagli da Kisame poco prima di morire. Fortunatamente nessuno è ferito in modo grave ma Gai, che ha aperto le porte del chakra fino all'ottava, sta subendo tutti gli effetti collaterali che questa tecnica comporta. Naruto si avvicina al maestro per dargli una mano ma, solo toccandolo, il ragazzo fa urlare il sensei dal dolore! Yamato dice a Naruto di non toccare Gai e il ragazzo, lasciandolo cadere rovinosamente a terra, fa ancora una volta soffrire al sensei "le pene dell'inferno"...

Motoi, che insieme agli altri è stato intrappolato nelle piccole "Prigioni d'acqua" evocate da Kisame, parla con il ninja sensoriale di Konoha del fatto che adesso, grazie all'ultima tecnica dello spadaccino dell'Akatsuki, tutte le informazioni sono riuscite ad arrivare "a destinazione". Il ninja sensoriale concorda con Motoi e, preoccupato, il ragazzo chiede allo shinobi di Kumogakure se è necessario spostare immediatamente Bee e Naruto anche perché, come è logico pensare, il nemico si muoverà rapidamente proprio per evitare che i due Jinchuuriki si spostino troppo velocemente dall'isola. Motoi evoca un gufo e, dopo avergli affidato un messaggio, dice allo shinobi sensoriale di non preoccuparsi: Naruto e Bee si sposteranno...ma senza mettere un piede fuori dall'isola! Bee si avvicina a Motoi che gli chiede "com'è andata" e, di tutta risposta, il Jinchuuriki dice che "non c'è niente da fare". Arrivato a questo punto, lo shinobi sensoriale di Konoha è davvero confuso: come faranno a spostare Naruto e Bee senza che questi muovano un passo fuori dall'isola? Motoi sorride e, mentre l'uomo avverte lo shinobi sensoriale che quell'isola altro non è che una "fortezza mobile", scopriamo che in realtà quella che noi pensiamo sia un pezzo di terra in mezzo al mare non è altro che...il guscio di un enorme tartaruga!

L'isola nascosta di Kumogakure è una tartaruga gigante che, parlando con una tartaruga più piccola, ci rivela che egli è ancora un "cucciolo"...nonostante sia, di sicuro, la tartaruga più grande che l'altra testuggine abbia mai visto! Il ninja sensoriale è visibilmente "preoccupato" mentre Motoi, ritornando al discorso precedente, dice al ragazzo che per il momento la soluzione migliore è proprio quella di spostare la tartaruga/isola. Certo, il nemico potrebbe aver scoperto anche questo, ma spostare improvvisamente Naruto dall'isola farebbe "cadere" la storiella della "missione esplorativa sull'ecosistema dell'isola misteriosa" che hanno usato a Konoha per convincere il biondo ragazzino a lasciare il villaggio...

Intanto, nel covo di Madara, il perfido Kabutomaru (molti identificano così questa "fusione" tra Kabuto ed Orochimaru, quindi adottiamo anche noi questo "nomignolo") chiede all'Uchiha il permesso di poter catturare sia l'Hachibi che il Kyuubi! Madara, insospettito, chiede a Kabutomaru cosa ci guadagna lui da questa "missione" e l'alleato, per nulla intimorito, risponde dicendo che in primis c'è la fiducia dell'Uchiha in gioco: se egli sarà in grado di catturare sia il Kyuubi che l'Hachibi, Madara sarà sicuramente soddisfatto del suo lavoro e potrà avere più considerazione di lui. Inoltre Kabutomaru vuole "esaminare" quella "copia del primo Hokage" che viaggia sempre appresso a Naruto e, attaccando il Kyuubi, egli potrà eseguire anche questo suo "obbiettivo". E a proposito del Primo Hokage, Kabutomaru dice a Madara che anche Zetsu può andare bene per i suoi esperimenti sempre se, ovviamente, l'Uchiha sia disposto a mettere i suoi beni "in comune"...

Madara capisce che Orochimaru ha fatto delle ricerche su di lui e, ora che è fuso con Kabuto, questa creatura sa tutto quello che il suo vecchio alleato aveva scoperto sui suoi "affari". Kabutomaru continua dicendo che, in base alle informazioni ricevute da Kisame, le forze dell'alleanza ninja ammontano a circa 80.000 unità e che, secondo lui, è proprio Zetsu la chiave per battere il vantaggio numerico dei villaggi. Zetsu è preoccupatissimo mentre Kabutomaru, che sembra davvero informatissimo, dice a Madara che con le sue conoscenze egli può far diventare ancora più forti i suoi Zetsu...gli basta solamente che l'Uchiha lo porti "in quel posto". Zetsu chiede a Madara se è davvero necessario portare Kabutomaru "in quel posto" e, seppur riluttante, l'Uchiha dice al suo nuovo "alleato" che gli concederà "quello" solo se sarà in grado di portargli il Kyuubi. E, così dicendo, Madara chiede a Kabutomaru di seguirlo...

I tre sorpassano la statua del "Demone Eretico" che, in uno "zoom", sembra collegata a qualcosa che si trova a un livello più basso e, in effetti, Madara sta conducendo Kabutomaru proprio nei "bassifondi" del suo rifugio. E, al primo "livello", l'Uchiha mostra a Kabutomaru una cosa molto interessante: in una specie di albero "deforme" spunta, attorniato da delle mani, il corpo del Primo Hokage! Kabutomaru è affascinato da quella "cosa" e Madara, per fugare ogni dubbio, dice al suo "alleato" che quello è il risultato degli esperimenti che ha condotto sin da quando è riuscito a procurarsi una parte del tessuto umano di Harashima. Ovviamente Madara ha recuperato il materiale organico durante la battaglia che ha svolto con il Primo Hokage ma, a quanto pare, non è questo quello che l'Uchiha vuole mostrare a Kabutomaru...la vera sorpresa si trova a un livello inferiore rispetto a quello in cui si trovano...

Intanto, alla base dell'alleanza dei villaggi shinobi, i Kage stanno parlando di come Kisame sia riuscito a far filtrare informazioni importantissime al nemico che comprendono, ovviamente, quello per cui loro stanno combattendo: la "protezione" degli ultimi due Jinchuuriki rimasti. La più preoccupata è Tsunade che, a suo dire, non è del tutto convinta che l'isola misteriosa possa muoversi e, visto che adesso il nemico sa della posizione di Naruto e Bee, è di importanza vitale nasconderli come si deve perché "li cercheranno fino ai confini della terra". Il Raikage rassicura la "principessa" dicendole che l'isola si muove per davvero e che lui ha già pianificato una rotta che questa deve seguire in "questi casi"...inoltre, sempre a detta del Raikage, è impossibile vedere l'isola perché questa è visibile solo "dalle nuvole". Però la Mizukage esprime un ragionevole dubbio: l'Akatsuki manderà sicuramente piccole squadre di ricognizione nei punti tracciati da Kisame e, prima o poi, potrebbero anche trovare la rotta dell'isola misteriosa. Anche Gaara la pensa come il Mizukage mentre Mifune, prudente ma deciso, propone di inviare una piccola unità "d'élite" direttamente sull'isola misteriosa...

Nel frattempo, nella base di Madara, l'Uchiha sta mostrando a Kabutomaru cosa è riuscito a fare sfruttando il chakra delle bestie rinchiuse nella statua del Demone Eretico. Ma, avverte Madara, più si rallenta la rinascita del dieci code e più tempo (e chakra) viene "preso" dalla statua del Demone Eretico: quindi è di vitale importanza mantenere delle "scorte" di chakra per poter, infine, riuscire a completare il piano originale senza troppi intoppi. Ma quello che si apre agli occhi di Kabutomaru è qualcosa di incredibile: sotto i loro piedi ci sono ben centomila cloni di Zetsu...e tutti sono stati creati usando il chakra che Madara ha preso "in prestito" dai Bijuu!

Intanto, alla riunione dei Kage, lo Tsuchikage si propone come "caposquadra" per il team d'élite che andrà a dar man forte a Naruto e gli altri. Il Raikage non pone nessuna obiezione e neanche Tsunade si oppone anche perché, a detta della donna, la capacità di volare del vecchio Oonoki lo porterà sull'isola in men che non si dica. Solo Gaara sembra nutrire qualche dubbio ma, appena il ragazzo chiede allo Tsuchikage se "è sicuro" di voler andare da solo, Oonoki risponde orgoglioso che lui è "il temuto Tsuchikage" e che niente può fermarlo...a parte il mal di schiena che, puntualmente, si presenta proprio mentre il vecchio Kage si stava "vantando" davanti a tutti! Gaara capisce che lo Tsuchikage non è "molto affidabile" e, dicendo a tutti che con la sabbia "arriverà molto velocemente", il ragazzo si propone al posto di Oonoki. Lo Tsuchikage non ci sta ma, appena prova a riattaccare con la sua tiritera, viene colpito dall'ennesimo "colpo della strega"...

Ma anche Kabutomaru vuole raggiungere l'isola/tartaruga e, saltato in groppa a un uccello di esplosivo creato dal "rinato" Deidara (che, ovviamente, lo accompagnerà), l'uomo è pronto per affrontare la sua missione: trovare l'Hachibi e il Kyuubi e, infine, catturarli!

Spoiler capitolo 513:

Lo Tsuchikage applica su Kurotsuchi e Akatsuchi una tecnica particolare che permetterà ai ragazzi di volare...quindi sarà proprio il vecchio Oonoki ad andare in soccorso di Naruto!

Kabutomaru spiega a Deidara che il sigillo da lui apposto per la sua "rinascita" è diverso da quello di Orochimaru che, a differenza sua, controllava i "cadaveri" come marionette. Deidara avrà quindi "piena libertà d'azione" e, con un commento "sarcastico", Kabutomaru sfotte il nuovo compagno dicendogli che la sua ultima "opera d'arte" non è stata per niente "capita". Deidara dice a Kabutomaru che solo poche persone possono comprendere la sua "arte"...

Naruto sta radunando tutte le bestie dell'isola in una caverna e, mentre il ragazzo ha preso molto seriamente il suo "compito" (Naruto non sa niente della guerra e, per nasconderlo, i Kage hanno pensato di dire al ragazzo che quella sull'isola è una missione d'esplorazione e catalogazione della fauna e flora locale), Killer Bee si mette a "giocare" con un granchi gigante. Naruto sgrida Bee mentre Motoi e Yamato, che guardano l'impegno con cui il ragazzo sta lavorando, sperano che il giovane amico non sappia mai che è in corso una guerra contro Madara e il suo ex-compagno Sasuke...

Kabutomaru e Deidara credono d'aver "capito" dove si trova l'isola ma, dal nulla, lo Tsuchikage fa la sua mossa ed attacca, con una spallata, il "nuovo membro" dell'Akatsuki. Kabutomaru "sente" che il colpo è lieve e Oonoki, che non è uno sprovveduto, capisce subito che quello da lui attaccato non è il vero nemico ma "un clone". Kabutomaru dice allo Tsuchikage che ha ragione e, da lontano, Deidara usa la sua tecnica esplosiva per "attivare" la bomba-uccello che i due hanno usato come "esca"...

Naruto e Bee discutono sul sesso "dubbio" di un armadillo gigante ma, sott'acqua, qualcosa si sta muovendo velocemente verso l'isola...

Il vecchio Oonoki è ancora vivo e vegeto anche perché, quelli mandati in avanscoperta dal Kage, altri non erano che dei cloni di pietra. Kabutomaru si complimenta con lo Tsuchikage che, insieme a Kurotsuchi ed Akatsuchi, sta "levitando" proprio davanti ai due nemici. Il vecchio Oonoki rimprovera Deidara per "essere tornato in vita" dopo che, a detta del Kage, il ragazzo si è fatto sconfiggere da un "ragazzino ribelle di Konoha". Deidara, seccato, dice al vecchio Oonoki che lui non ha mai apprezzato la sua arte e che, finalmente, potrà fargliela pagare! Kabutomaru capisce che lo Tsuchikage gli sta solo facendo "perder tempo in chiacchiere" ma lui, che è un uomo furbo, può permettersi di "prendersela con comodo"...

Motoi capisce che "qualcosa" li ha individuati e, proprio mentre sta per dare l'allarme, da sott'acqua appare un serpente gigante che morde la coda dell'isola/tartaruga! La tartaruga gigante urla dal dolore e, muovendosi per liberarsi dalla morsa del serpente, provoca un terribile terremoto sull'isola. Le bestie sono spaventate e Naruto, che ancora non ha capito nulla, cerca in tutti i modi di calmare gli animi delle creature...

Kabutomaru "prende il controllo" dell'uccello di Deidara e sorpassa, ad alta velocità, lo Tsuchikage e i suoi due alleati. La tattica di Kabutomaru è semplice: servendosi di questo nuovo Manda "potenziato" (che ha ricreato usando le cellule del vecchio serpente leggendario), Kabutomaru ha fatto "urlare" la tartaruga che, così, ha permesso loro di capire l'esatta posizione dell'isola. Il serpente, assolto il suo compito, si posiziona sul guscio/isola della tartaruga mentre Kabutomaru, che ha fatto preparare "qualcosa" a Deidara, dice all'alleato che il momento giusto per una "grande esplosione". Deidara non ci pensa due volte e, dal fondo del mare, una medusa esplosiva gigante si avvicina alla tartaruga che, per colpa della deflagrazione, si ribalta completamente!

Naruto e gli altri sono ancora nella grotta e il ragazzo, estraendo il taccuino dalla tasca, annota tutti gli "strani avvenimenti" che stanno accadendo nell'isola. Yamato e gli altri capiscono che Naruto non ha ancora sospettato nulla e così, senza farsi sentire, gli shinobi decidono che devono fare di tutto per non far uscire il ragazzo dalla caverna...

Deidara dice a Kabutomaru che si occuperà lui dello Tsuchikage e dei suoi alleati e così, con molta calma, il nuovo membro dell'Akatsuki si "lancia" dall'uccello d'argilla. Deidara si trova "faccia a faccia" con il suo vecchio Kage che, caricando qualcosa di molto pericoloso tra le mani, dice al ragazzo che "gli farà ricordare" come egli può essere spaventoso...

Spoiler capitolo 513 di Naruto
Spoiler capitolo 513 di Naruto
Spoiler capitolo 513 di Naruto
Spoiler capitolo 513 di Naruto
Spoiler capitolo 513 di Naruto
Spoiler capitolo 513 di Naruto
Spoiler capitolo 513 di Naruto
Spoiler capitolo 513 di Naruto

via | Mangahelpers

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

2 commenti Aggiorna
Ordina: