Snack Time - Spawn 112

spawn

TRAMA: Veramente non male il contenuto di questa testata completamente rinnovata, per un rilancio totale ed un'apertura ad un pubblico completamente nuovo. Con il numero precedente (il 111) è iniziato un nuovo corso di Spawn ed il tenebroso personaggio è stato affiancato da un anti-eroe tutto nuovo chiamato Haunt. Basta un pizzico di coraggio per entrare in universo fumettistico del tutto dark e caotico. L'albo 112 ci svela alcuni particolari sul nuovissimo Spawn. A dire il vero non si capisce se le sue origini sono mistiche o è una sorta di Wolverine, ovvero un'esperimento andato a buon fine. Fatto sta che si ritrova con tutte le televisioni puntate in faccia e potrà dire ben presto addio ad ogni genere di privacy! Anche Haunt di Kirkman si fa piacere abbastanza: lettura veloce, piena di azione e violenza, con trovate divertenti. Anche qui scopriamo (intuiamo) chi è il nemico e chi sono gli alleati. Siamo solo al secondo numero di una collana rinata e la musica ascoltata sembra essere gradevole!

DISEGNI: Mentre i disegni di Khary Randolph (Spawn) non gridano al miracolo e sembrano semplicemente funzionali all'opera, le tavole di Ryan Ottley (su Haunt) sono belle, moderne, ricche di personalità. Quest'ultimo è un grande artista con un tratto semplice e pulito. Piccola nota sulle chine dell'albo: sono tutte ad opera del grande Todd McFarlane!

PRESENTAZIONE UFFICIALE: SPAWN 112HAUNT17x26, S., 80 pp., col. PANINI COMICS - Disponibile dal 21/10/2010 - prezzo: € 3.30. Il recente idillio fra il nuovo Spawn in carica e il suo "aiutante", il Clawn, sembra fare faville, anche perchè il Clawn Jim non l'aveva mai visto prima. Ma non è uno di quei rapporti destinati a durare, dal momento che noi sappiamo ciò che Jim non sa, e cioè che in realtà il Clawn è Violator, il peggior nemico di Spawn! Di Todd McFarlane, Wilche Portacio e Khary Randolph. Seguono due episodi di HAUNT, la nuova creatura di Todd McFarlane e Robert Kirkman. Ci addentriamo sempre di più nel mistero delle origini del più bizzarro dei supereroi e, soprattutto, scopriamo che quelli che vogliono fargli la festa sono molto di più di quello che sembrava... E dire che i morti dovrebbero riposare in pace! Di Robert Kirkman, Greg Capullo, Ryan Ottley e Todd Mc Farlane.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.