Bakuman - l'anime è in corso

bakuman Tutti conoscete il manga Bakuman, pubblicato in Italia dalla Planet Manga, di cui aspettiamo il quinto volumetto. Pubblicato dal 2008 in patria nipponica sul magazine Weekly Shonen Jump, arrivato al decimo volume e in corso. Opera di Takeshi Obata e Tsugumi Ohba, strafamosi per Death Note.

Ebbene, ho visto le prime quattro puntate dell'anime d'un fiato e credo l'autore abbia fatto benissimo a cambiare genere onde evitare una copia mal riuscita del suo master piece. Non c'è che dire, la coppia Ohba/Obata ci sa fare.

Immancabile la visione per chi ama i manga, per tutti gli altri è da evitare: sono certa che nè il manga nè l'anime infatti riescano a comunicare qualcosa a chi non ama il genere giapponese e non conosce un minimo di cultura del luogo. Onestamente apprezzo moltissimo, sia la storia che l'intento dell'intera vicenda.

Parliamo di due studenti delle scuole superiori, Mashiro e Takagi, che aspirano a diventare mangaka: uno illustratore, l'altro autore delle storie. Parliamo anche di una vita di indecisioni, rischi, dubbi e del fatto che per fare alcune scelte necessitiamo sempre un po' di coraggio.

Un pizzico d'amore non guasta mai: uno dei protagonisti, Mashiro, è infatti innamorato di una compagna di scuola che sogna di diventare voice actress.

Mashiro ha uno zio che era mangaka, purtroppo venuto a mancare, a cui il giovane si è perennemente ispirato. In poche puntate abbiamo già una serie di intrecci e una presentazione estremamente interessante dei personaggi che ci spingono a proseguire la visione. Trovo perfino simpatici i richiami, voluti, a Death Note.

Credo che per tutti gli amanti dei manga sia estremamente interessante vedere e capire come essi nascano, le difficoltà che incontrano dei normalissimi ragazzi giapponesi che da un giorno all'altro prendono la decisione della loro vita: diventare mangaka e rischiare.

Impressionanti come sempre le percentuali di coloro che ce la fanno a vivere di "soli disegni", altrettanto interessante è il perchè una persona decide di intraprendere questa carriera. Non pensate che gli autori si perderanno su dettagli tecnici: la storia è bensì molto avvincente e senza pause. Un anime che per certo vedrò per intero. Voi cosa ne pensate?

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.