Mià e il Migù - un film animato italiano sfida i colossi Disney e Pixar

Un film italiano d'animazione è stato premiato nel dicembre 2009 a Bochum (Germania), con l’Oscar Europeo del Cinema d’animazione.

Questo film, intitolato Mià e il Migù, potrà essere visto al cinema anche qui da noi, poiché, con netto ritardo, è stato deciso di rilasciarlo il 26 novembre. La pellicola è frutto di una coproduzione italo-francese: hanno unito le forze la casa di produzione Enarmonia di Torino, Gertie di Milano e la francese Folimage. Verrà distribuito in circa 30 sale nostrane con il supporto del distributore indipendente «R.V.E.N».

Non troverete un prodotto che pretende di competere con Disney o Pixar, ma l'investimento è stato elevato. Stefania Raimondi di Enarmonia ha rivelato che sono state impiegate 300 persone per realizzarlo e tutto è stato concretizzato senza alcun finanziamento, “nonostante il Ministero avesse dato il punteggio dell’interesse culturale”. Il cartoon è costato 8 milioni e 300 mila euro e può essere definito un misto di poesia, sensibilità ambientalista che punta ad evidenziare i lati migliori di ogni essere umano. La protagonista è Mià, bimba di soli 10 anni che abbandona il suo villaggio dell'America del Sud, per ricercare il padre. Questo infatti è un operaio ed è stato costretto ad allontanarsi dalla famiglia per contribuire a realizzare la costruzione di grandissimo albergo destinato a devastare un’oasi naturale. La bambina conoscerà i Migù, il popolo magico della foresta.

via | La Stampa

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: