Miyazaki e il nuovo corto Ghibli: Signor Pasta e Principessa Uovo (Pan-dane to Tamago-hime)

Hayao MiyazakiDa questo 20 novembre fino al 14 marzo 2011 sarà proiettato in esclusiva al Museo Ghibli il nuovissimo corto d’animazione di Hayao Miyazaki: Signor Pasta e Principessa Uovo (Pan-dane to Tamago-hime, in originale).

Nel presentare il suo nuovo lavoro, che segna il record del maggior numero di rodovetri impiegati in un film Ghibli in rapporto alla durata della pellicola (24.000 per 10 minuti), il regista premio Oscar ha raccontato di essersi ispirato al dipinto "The Harvesters" (I mietitori) del pittore fiammingo Pieter Bruegel. Il sito ufficiale del museo descrive così la storia: "In un mesto mulino ad acqua nel fitto di un bosco di rovi e more vive una strega di nome Baba Yaga. Là, la fattucchiera nasconde la sua piccola serva Principessa Uovo e la costringe a svolgere tutta sola le pesanti faccende domestiche al mulino. Una notte, una grande infornata di pasta da pane lasciata a lievitare improvvisamente prende vita in seguito a un incantesimo della strega. Terrorizzati dalla vecchia, Principessa Uovo e il suo nuovo amico Signor Pasta si danno alla fuga. Quale destino li attende... ?".

Tra i corti prodotti per il museo dallo stesso Miyazaki e dal collega e cofondatore dello Studio, Isao Takahata (Una tomba per le lucciole, Pompoko), troviamo Koro no daisanpo (l'avventura di un cucciolo che fugge dalla sua padroncina e si ritrova in città), Kujiratori (la storia fantastica di alcuni bambini che immaginano di costruire una nave e andare a caccia di balene), Mei to Konekobasu (uno spinoff di Totoro di appena 15 minuti) e Chu-zumo (Squeak, sumo – A Sumo Wrestler's Tail), ispirato al racconto popolare giapponese “Nezumi no sumo” (Topi sumo). La direzione della breve pellicola è stata affidata dal regista ad Akihiko Yamashita, aiuto alla regia in Ponyo sulla scogliera. Attualmente Miyazaki lavora al nono cortometraggio per il museo, un adattamento animato del romanzo per ragazzi “Takara sagashi” (Caccia al tesoro) della scrittrice Rieko Nakagawa. Dopo il salto una vera chicca: Miyazaki al lavoro sugli storyboard e sull'animazione di Signor Pasta e Principessa Uovo, del quale possiamo vedere sul finale del documentario alcune sequenze!

Pan-dane to Tamago-hime
Pan-dane to Tamago-hime
Pan-dane to Tamago-hime

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: