Alex Alonso dichiara guerra agli spoiler che rovinano il piacere della lettura

Axel Alonso si è reso conto, finalmente, che gli spoiler sono dannosi ed uccidono la lettura dei comics.

marvel

L'editor-in-chief della Marvel, Alex Alonso, ha rilasciato un'intervista al portale Comic Book Resources, sfogandosi contro i cosiddetti spoiler che spuntano come i funghi dappertutto, invadendo non solo internet, ma anche televisioni e giornali vari. Negli ultimi anni troppe volte è stato distrutto il piacere della lettura e della scoperta a causa di grandi spoiler annunciati direttamente dalla stampa. Questo genere di anticipazioni su scelte narrative di una certa portata stanno togliendo ai lettori il gusto di scoprire una storia vignetta dopo vignetta, un po' come accadeva fino a circa dieci anni fa, quando ogni sorpresa veniva blindata.

Alonso, nelle sue dichiarazioni ha puntato il dito contro quelle persone che si divertono a far trapelare le notizie e, in tante occasione, questa gente fa parte dello stesso sistema dei comics. Non è facile affatto per una casa editrice nascondere determinate scelte narrative, poiché sono tante le fasi che vanno dalla creazione dell'albo alla sua distribuzione ed in questo circuito è impossibile evitare le fughe di notizie da parte di chi ha avuto accesso alle informazioni. Insomma, sia la pirateria, sia chi alimenta gli spoiler vanno a danneggiare principalmente i lettori e non gli autori o gli editori:

That said, there will always be people out there who delight in leaking information and spoiling it for readers. There are so many people who have access to information after the book goes to the printer, after it's printed, after it's distributed -- it's impossible to prevent leaks, even if it is possible to track down culprits after the fact. That said, I actually think pirates and gossips hurt fans a lot more than their intended victims: creators and publishers.

Infatti Alonso finisce per ammettere che le vendite dei comics non soffrono affatto il diffondersi di queste informazioni. Un esempio su tutti è il numero 700 di Amazing Spider-Man che, nonostante una miriade di spoiler, ha comunque ottenuto ottimi risultati da un punto di vista commerciale:

Does it hurt sales? I dunno. The sales of "Amazing Spider-Man #700" sure don't seem to indicate that. Does it hurt fans that want to enjoy the surprise as a part of their actual reading experience? My guess is yes. I mean, if can get through "Madmen" Season 5 without someone spoiling the ending for me, it'll be a miracle.

Quel che più affascina da questa intervista a CbR è vedere un Alonso disposto a perderci economicamente pur di difendere il piacere della lettura e tutti i fan della sua casa editrice!

via | Comic Book Resources

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.