Manga online gratis grazie alla pubblicità, un'iniziativa di Ken Akamatsu – Shueisha e Kodansha interessate

Love Hina

Il mangaka Ken Akamatsu collaborerà con Kodansha e Sueisha alla distribuzione gratuita di manga e doujinshi in rete. Tutta la serie di Love Hina è già online.

L'autore di Negima! Magister Negi Magi e Love Hina ha lanciato lo scorso fine novembre il sito web J-Comi per offrire gratuitamente ai suoi lettori, grazie al supporto di banner pubblicitari, manga fuori produzione in versione digitale. In sostanza un tentativo di limitare la diffusione illegale di scansioni non autorizzate delle opere sue e di altri autori che hanno deciso di seguirlo nel progetto. Interi volumi di serie manga e doujinshi DRM free saranno leggibili online su J-Comi e scaricabili in formato PDF grazie a qualche pubblicità inserita all’interno dei volumi, come accade con le pagine promozionali nelle riviste stampate. La beta del sito è online dal 26 novembre con i 14 volumi di Love Hina scaricabili liberamente: provate il download legale del primo volume, per esempio, in versione light (peso circa 20 Mb) o in alta qualità (sui 60 Mb).

Anche Kodansha e Shueisha, i maggiori editori giapponesi di manga, hanno annunciato la scorsa settimana di essere interessati a sperimentare una collaborazione con J-Comi. Nel 2011 infatti dovrebbero aggiungersi ai titoli in PDF: una delle serie pubblicate nel 2007 da Shueisha sul settimanale Shonen Jump (ancora da definire), un one-shot di circa 50 pagine di Mayu Shinjo (autrice di Strofe d'amore, Virgin Crisis e Sex=Love²) e il seinen in 18 volumi Kotsu jiko kanteinin Tamaki Rinichiro, di Takashi Kisaki e Kengo Kaji. Akamatsu ha affermato durante la conferenza di discussione dei risultati della prima settimana di test del servizio, che "I manga sono una risorsa esportabile" e "credo che la distribuzione gratuita supportata dalla pubblicità sia l'unico modo di contrastare la distribuzione illegale dei manga". Un'idea interessante, lodevole e lungimirante, ma riuscirà in concreto a fermare la pirateria e garantire agli autori i sacrosanti guadagni?

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.