Ronin Manga presenta le novità di febbraio 2011: Woodstock, Kyoko Y-Files, Shanana, Gioca con me

Novità Ronin Manga di febbraio 2011

Diverse sono le novità di Ronin Manga per il prossimo febbraio. Oltre al già segnalato Chobin! di Shotaro Ishinomori, volume unico di 128 pagine di grande formato in vendita al prezzo di 10 euro, nel secondo mese del nuovo anno Kappa Edizioni distribuirà in libreria e fumetteria per la sua nuova etichetta manga i numeri uno di: Woodstock, di Yukai Asada, Kyoko Karasuma Y-Files, di Oji Hiroi e Yusuke Kozaki, Shanana della giungla, di Hiroshi Yamamoto e Hiroyuki Tamakoshi, e Gioca con me, di Nozomu Tamaki.

Woodstock, di Yukai Asada, volume 1, 208 pagine, euro 5.90
I sogni di Gaku Naruse sono tutti dedicati al leggendario concerto di Woodstock del 1969. Gaku è un bravissimo musicista col sogno di fondare una band musicale, ma soffre purtroppo di una timidezza abissale, e sa bene che non sarebbe mai in grado di interagire con altri musicisti. Soprattutto, non sarebbe mai capace di salire su un palco per esibirsi davanti a un pubblico. Decide così di superare l’ostacolo inventandosi i “Charlie”, gruppo che in realtà conta un solo membro – lui – e di servirsi unicamente della Rete per distribuire i suoi brani. Ma Gaku ha sottovaluto la potenza di Internet, e in pochissimo tempo la sua "band" virtuale diviene uno dei gruppi più ascoltati del momento. Come gestire un tale successo senza l’aiuto di una casa discografica? Pubblicato dal 2008 sul defunto settimanale Comic Bunch di Shinchosha/ Coamix, il seinen conta attualmente 9 volumi (il decimo in uscita in patria a fine gennaio).

Kyoko Karasuma Y-Files, di Oji Hiroi e Yusuke Kozaki, volume 1, 208 pagine, euro 5.90
Nel corso dei secoli le creature leggendarie del folclore e della mitologia giapponese si sono mescolate agli esseri umani imparando a vivere tra loro, quasi clandestinamente, cercando di non farsi notare. Ma anche tra oni, tengu, kappa, tanuki e altri yokai si muovono efferati criminali: è proprio in questi casi che interviene Kyoko Karasuma del dipartimento di polizia di Asakusa, esperta di creature leggendarie della tradizione giapponese e del loro “modus operandi”... Kyoko Karasuma no jikenbo, questo il titolo originale del manga, conta attualmente 8 volumi (il nono in uscita in Giappone dopodomani) editi da Gentosha a partire dal 2003.

Shanana della giungla, di Hiroshi Yamamoto e Hiroyuki Tamakoshi, volume 1 (di 4), 208 pagine, euro 5.90
Anno 1947. Durante l’esplorazione di alcune arcaiche rovine nella giungla amazzonica, Tom si ritrova separato dal padre e rischia la vita. Proprio quando tutto sembra perduto, davanti ai suoi occhi appare una dea bionda in succinte pelli di leopardo, una vera furia combattiva che lo salva da morte certa: si tratta di Shanana, la leggendaria regina della giungla, la cui destrezza è pari solo… alla sua ingenuità! Immersi nella natura selvaggia, tra civiltà scomparse, culti proibiti, e nazisti determinati a far risorgere il Reich, il giovane Tom si vede costretto nell’improbabile ruolo di pigmalione della bella Shanana, la quale lo mette spesso e involontariamente in imbarazzo con la sua più totale mancanza di pudore. Makyou no Shanana, in originale, proviene anch'esso da Comic Bunch, su cui era serializzato dal 2009. Attualmente conta 3 volumi, il quarto e ultimo in uscita proprio domani in Giappone.

Gioca con me, di Nozomu Tamaki, volume unico, 208 pagine, euro 6.90
Dall'autore di Dance in the Vampire Bund, La strategia del riccio e Warmcraft, Kyou wa nani shiyo è un volume erotico autoconclusivo edito da Futabasha nel 2005 in cui una bellissima spia tiene sotto controllo i progressi del brillante e giovane scienziato che è stata incaricata di sorvegliare, registrando su microfilm il suo favoloso progetto passo dopo passo. Ma gli sviluppi vanno per le lunghe e la ragazza deve trovare ogni giorno idee nuove per "intrattenerlo", spingendolo progressivamente dove lui non era mai giunto prima…

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.