Panini Digits, i manga proposti in digitale sul Kindle Store

Panini Digits si sta espandendo periodicamente. Tra gli ultimi fumetti proposti in digitale sul Kindle Store ecco spuntare alcuni fumetti targati Planet Manga.

manga

Il catalogo di fumetti digitali proposto da Panini Digits si sta ampliando a dismisura. La casa editrice Panini Comics ha appena comunicato che la loro proposta di fumetti digitali è stata arricchita con prodotti legati all'etichetta Planet Manga!

Dunque il Panini Digits è stato arricchito con una vasta selezione di manga che trovate già disponibili sul Kindle Store al fianco di ottime serie americane come Kick-Ass (Millar e Romita Jr.), Haunt (Todd McFarlane e Robert Kirkman), Criminal, True Blood, Casanova, Conan il Barbaro. Inoltre, nel Kindle Store potete trovare anche il mensile dedicato a Star Wars/Guerre Stellari e l'italianissimo fumetto umoristico intitolato Nirvana (realizzato da I Paguri).

Possiamo svelarvi quali sono le prime proposte provenienti dal paese del Sol Levante: Blood Lad (disponibile per la prima volta in formato digitale); Highschool of the dead (full color edition); Psychic Detective Yakum; Tokyo Esp; Triage X; Vampire Princes. Questi sono i titoli dei fumetti giapponesi scelti per inaugurare il catalogo digitale manga della Panini, opere che hanno un buon riscontro di pubblico e che possono essere già recuperate in un formato comodo da sfogliare ovunque attraverso tutte le piattaforme in commercio. La casa editrice ha aggiunto che per adesso sono disponibili i numeri uno delle serie e che le digi-pubblicazioni proseguiranno con cadenza mensile. Ovviamente sono in arrivo tantissime altre serie, ma verranno rivelate nei prossimi mesi.

Poiché in questo periodo vanno di moda l'horror e gli zombi vi consigliamo di prendere in considerazione l'allegro Highschool of the Dead, manga scritto da Daisuke Satō ed illustrato da Shōji Satō (edito per la prima volta Monthly Dragon Age a partire dal settembre 2006) e che racconta le peripezie di un gruppo di studenti giapponesi che vorrebbero sopravvivere ad un'invasione improvvisa di zombie.

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.