Death Note ha il suo regista hollywoodiano: è Shane Black

Death Note

Si torna a parlare del possibile live-action hollywoodiano su Death Note per cui Warner Bros ha acquistato i diritti da Shueisha nel 2009. Ora il colosso americano della produzione cinematografica sembra aver finalmente l'uomo giusto a cui affidare il progetto.

Si tratta di Shane Black, direttore del film del 2005 “Kiss Kiss Bang Bang” con Robert Downey Jr., Val Kilmer e Michelle Monaghan, ad oggi tuttavia la sua prima e unica prova da regista. Black è invece più noto per la sceneggiatura del cult "Arma letale" e la collaborazione al seguito, "Arma letale 2", oltre che per alcuni ruoli da attore in una decina di pellicole (per esempio in Predator e Robocop 3). Il regista, dichiaratosi – guardacaso – un grande fan del manga, supervisionerà anche lo script per Death Note di Anthony Bagarozzi e Charles Mondry, già suoi collaboratori in "Doc Savage", un work in progress per Sony Pictures. Stracciato, quindi, il precedente copione dei fratelli Charley e Vlas Parlapanides, dapprima incaricati di scrivere il film.

Prodotta da Dan Lin, Roy Lee, Doug Davison (Dark Water, La casa sul lago del tempo) e Brian Witten (Final Destination, Venerdi 13), la pellicola trarrà ispirazione direttamente dal manga originale del duo Tsugumi Ohba e Takeshi Obata, attualmente al lavoro su Bakuman. (in Italia per Planet Manga). Il Death Note americano non sarà quindi un mero remake dei tre precedenti live-action giapponesi interpretati da Ken'ichi Matsuyama e Tatsuya Fujiwara, “Death Note – The Movie” e “Death Note – The Last Name” del 2006, con la regia di Shusuke Kaneko, e “L change the WorLd” del 2008, di Hideo Nakata, ma un’opera nuova. A proposito, avremo anche nuovi rumor su Zac Efron nel ruolo di Kira?

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

1 commenti Aggiorna
Ordina: