DC Comics, annunciate nuove iniziative digitali

La DC Comics cerca di stare al passo con le iniziative digitali della Marvel e, al Time Warner Medialab di New York, la presidentessa Diane Nelson e Jim Lee hanno annunciato delle novità interessanti...

Stiamo parlando dei progetti DC2 e DC2 Multiverse, iniziative che hanno l'intento di espandere e innovare l'offerta digitale che la DC Comics vuole destinare ai lettori dei suoi fumetti. Ma nello specifico, di cosa stiamo parlando? Andiamo ad analizzare entrambe le iniziative, in modo da capire se la DC Comics è riuscita davvero a fare il passo più lungo della gamba oppure no...

DC2 e DC2 Multiverse: cosa sono e come funzionano

Strettamente correlate l'una con l'altra, le due iniziative sono state pensate per offrire al lettore una visone a 360° della storia e del singolo personaggio, tramite alcuni accorgimenti che sembrano davvero molto, molto interessanti. Partiamo da DC2 che, in parole povere, altro non è che una specie di Mediafire in salsa DC Comics: grazie a DC2, avremo la possibilità di vedere animazioni multilivello in ogni pagina, arricchendo così la lettura del fumetto con alcuni dettagli multimediali. Una cosa che, come ho detto, è già stata portata avanti dal progetto Mediafire (di cui vi consiglio di scaricare la app)...

Ma la vera novità è DC2 Multiverse: tramite questo applicativo, il lettore avrà la possibilità di scegliere tra le storyline dell'eroe di cui sta leggendo le gesta, ampliando la lettura della singola storia con altri possibili collegamenti! In pratica, è come se leggendo Green Lantern: Rinascita di Geoff Johns, venissimo successivamente teletrasportati a Nella Notte più Profonda o Nel Giorno più Splendente...insomma, un collegamento tra storyline che ci permetterà di avere una visione completa del personaggio, ma basata sulla continuity temporale di ogni singolo eroe. Senza contare che, grazie all'integrazione con DC2, avremo la possibilità di leggere il fumetto con suoni, soundtrack personalizzate ed animazioni...

La cosa può funzionare?

Se DC2 non introduce niente di nuovo all'interno del mondo dell'editoria digitale a fumetti, DC2 Multiverse è invece un grosso passo in avanti che, se sviluppato a dovere, può davvero arricchire la lettura di un fumetto. Avere la possibilità di collegarsi immediatamente con una storia precedente, successiva o parallela all'albo che si sta leggendo è una chicca da non sottovalutare perché, per un lettore alle prime armi, è sempre piacevole scoprire nuove trame e collegamenti.

I progetti sono interessanti, e presto verranno presentati i primi albi che usufruiranno di questi due servizi (il nuovissimo Batman 66 e Batman: Arkham Origins). Resta ora da capire se tutto l'immenso catalogo della DC Comics sarà riadattato in base alle esigenze del servizio o solo alcuni fumetti (presumo i più recenti) saranno dotati delle tecnologie sviluppate da DC2 e DC2 Multiverse.

via | Comic Book Resouces

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.