Anche la lirica diventa fumetto - ecco il Macbeth

Anche la lirica può diventare un fumetto.

Sta prendendo piede un progetto molto originale, Lirica a strisce. L'opera a fumetti, attraverso il quale verranno trasposte in volumi a fumetti le opere più importanti prodotte e messe in scena dal Comunale. E' stato già scelto il soggetto del primo numero (con tavole disegnate da Cesare Buffagni, colorate da Luca Raimondi e sceneggiate da Stefano Ascari): il Macbeth di Giuseppe Verdi. L'iniziativa è stata presentata dalla fondazione Teatro Comunale di Modena. Il fumetto basato sul libretto di Macbeth (progetto coordinato dall'agenzia Labirinto) sarà messo in vendita all'interno dello stesso Teatro Comunale al prezzo di 7 euro (5 euro per gli abbonati) e successivamente raggiungerà le migliori librerie di Modena e Bologna.

Cesare Buffagni, oltre ad essere un disegnatore, è stato anche un attore. Intervistato da Gazzetta di Mondena ha dichiarato: «Ho accolto con entusiamo questo progetto. Con il Macbeth mi sono cimentato in un disegno realistico a cui non ero abituato. Non sono mancate difficoltà per coordinare il testo sceneggiato da Stefano Ascari, con il quale ho lavorato benissimo. Mi sono ispirato a Polanski nel disegno dei costumi». Intanto Aldo Sisillo, direttore della fondazione, ha voluto spendere alcune parole sulla continuazione di questa operazione culturale: «Per ora non ci sbilanciamo sulle opere a cui dedicheremo i prossimi numeri. Stiamo valutando: non è detto che però che anche il prossimo numero sarà shakespeariano. Persino le note verdiane sono entrate nelle tavole a strisce: basti guardare il gioco di ombre e i chiaroscuri delle tavole per notare una certa similarità con la musica verdiana».

via | Gazzetta di Modena

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.