Orgoglio di lettore - la cosa più bella che c'è!

the big bang lee

Guardando la serie televisiva The Big Bang Theory (ok, l'ho scoperta in netto ritardo!) è impossibile non innamorarsi dell'essere nerd!

Tanti leggono i fumetti con periodicità; non tutti fra questi vivono di fumetto! Infatti, ancora oggi, la società tende ad etichettare i lettori di questi prodotti come persone strane, bizzarre, schiave di una passione di basso livello, forse anche diverse ed isolate. Chi di voi durante l'infanzia o l'adolescenza ha sofferto o conosciuto questa forma di discriminazione? Talvolta la timidezza e la consapevolezza di avere interessi differenti dal resto della massa porta a ghettizzarsi, riunirsi in gruppi di pochi ed affiatati uomini x, avvicinati dalla forza di una forma d'arte semplice e coinvolgente. E' davvero essenziale al fine di socializzare mascherare il desiderio di colloquiare sul valore di determinate opere o storie, su concetti come la continuity, sui problemi dell'editoria o addirittura sul profumo e la fattura della carta utilizzata?

Riempire la propria vita o quella altrui con espressioni di pura creatività è una grande fortuna. Fantasia, realtà e sogni formano l'impasto di un modo di comunicare tutto originale e costruttivo. Amare il fumetto è aprirsi senza troppi ostacoli a diverse culture, idee e modi d'essere. Abbracciare un universo fatto di infinite immagini, colori, parole può solo arricchire l'anima. Per questo riconoscere nel proprio dna una traccia di "nerdismo" deve essere un grande motivo di orgoglio. Nessuno deve soffocare la felicità esclusiva dello sfogliare le pagine di un albo acquistato dopo un'attenta esplorazione tra le ultime novità appena giunte in negozio; impossibile immaginare una vita priva dell'entusiasmo che può offrire una manifestazione allargata come Lucca Comics and Games, dove è possibile incontrare "colleghi di passione" o coloro che mettono a disposizione del pubblico le proprie capacità artistiche. E' lecito esagerare, indossare un costume, un simbolo su una maglietta, dedicare infinite quantità di tempo libero alla lettura ed addirittura arrabbiarsi contro chi trascura particolari della biografia di un personaggio o di un autore qualsiasi. E' lecito perché questo mondo è una fabbrica di soddisfazioni grandi ed uniche. Nerd non è un distintivo da applicare sulla fronte per segnalare un pericolo: è un termine coniato da chi ignora il valore del nostro fiume di magia e trascorre le sue stagioni senza i benefici di quell'acqua che nessuno mai potrà definire incolore!

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.

12 commenti Aggiorna
Ordina: