Individuato il primo lavoro di Mark Waid da professionista

waid

Il portale Cbr si diverte a presentare i migliori protagonisti del mercato statunitense andando a ricercare la loro “primissima pubblicazione” da professionista.

Recentemente sono andanti a spulciare nel curriculum di Mark Waid, uno sceneggiatore (ed anche redattore per la Dc Comics) che si è distinto per aver offerto il proprio contributo alle più importanti case editrici internazionali. Dopo un'attenta ricerca è uscito fuori che il suo primo lavoro da professionista nel mondo dei fumetti statunitensi è stato nella veste di editor Dc, mentre nell'ottobre del 1985 scrisse l'ultimo dei tre racconti del numero 572 di Action Comics. Qui sotto potete vedere alcune tra le storiche tavole che hanno segnato l'inizio di un'illustre carriera. Nel fumetto in questione si può distinguere, oltre a Superman, anche il simpatico personaggio Jimmy! Dopo quella storia Waid aspettò ben tre anni prima di essere riproposto. Infatti nel 1988 gli fu affidato un Annual di Detective Comics (scritto con il supporto di Brian Augustyn).

Waid, come anticipato, ha scritto storie per tantissime serie legate a case editrici come Marvel, Dc, Image. Tra le sue prove memorabili ricordiamo Secret Origins per la Dc (1986-1990), la co-creazione della serie di Elseworlds (dove vennero lanciate le storie alternative all'Universo DC). Nella seconda serie di Flash (dove si è alternato addirittura con Grant Morrison per le sceneggiature) ha delineato con perfezione la figura di Wally West, sviluppando anche la celebre definizione della "forza della velocità". Si è fatto apprezzare per le seguenti serie Marvel: Capitan America e Fantastici Quattro. Indimenticabile il graphic novel Kingdom Come, con i disegni iperrealistici e pittorici di Alex Ross.

waid waid waid

via | Cbr

waid
waid
waid

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.