Un marzo da leoni (Sangatsu no lion) vince ai Manga Taisho Awards 2011

Chika Umino

Un marzo da leoni, com'è stato ribattezzato in Italia Sangatsu no lion di Chika Umino, vince il Gran Premio ai Manga Taisho Awards 2011 (Cartoon Grand Prize). Il manga ottiene una schiacciante preferenza sugli altri dodici candidati di questa edizione, come sempre selezionati da una giuria formata principalmente da librai che hanno scelto tra le opere pubblicate nell’anno precedente con un massimo di otto volumi all’attivo.

Disponibile in edizione italiana dallo scorso mese grazie a Planet Manga, Sangatsu no lion è serializzato dal 2007 sul seinen magazine Young Animal di Hakusensha e conta ad oggi cinque volumi. Protagonista della storia è il diciassettenne Rei che, tormentato da ricordi e sensi di colpa, conduce un’esistenza silenziosa. Un giorno il ragazzo si trasferisce nel quartiere dove, poco distante dalla sua nuova abitazione, vivono tre sorelle: Akari, Hinata e Momo. Grazie a loro l’introverso Rei, che divide la sua vita tra partite di shogi, che gioca a livello professionista, e lo studio, potrà forse rinascere… Il manga era già stato nominato nel 2009 per la seconda edizione del premio piazzandosi in terza posizione. L'autrice ha colto l'occasione per realizzare un'illustrazione per commemorare le vittime del terremoto e dello tsunami; la proponiamo dopo il salto con la classifica completa dei nominati. Per maggiori info su tutti i titoli in gara, cliccate qui.

Un marzo da leoni (75 voti)
• The Bride’s Stories (55 voti)
• I Am a Hero (51)
• Hana no zubora meshi (50 voti)
• Un chocolatier de l’amour perdu (47 voti)
• Sayonaramo iwazuni (42 voti)
• Shingeki no kyodai (41 voti)
• Kokkoku (38 voti)
• Mashiro no oto (36 voti)
• Drifters (35 voti)
• Don’t Cry Girl (35 voti)
• Omo ni naitemasu (27 voti)
• Saru (21 voti)

Chika Umino per le vittime del terremoto

Manga Taisho Awards 2011

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.